10° successo consecutivo per i Suns, bene Hornets e Blazers, cadono ancora i Lakers

11 partite nella notte NBA, 10 vittorie casalinghe e soltanto 1 vittoria in trasferta.

I Phoenix Suns infilano l’11esimo sigillo stagionale (il 10° di fila), superando 105-98 i Dallas Mavericks, orfani di Luka Doncic, al Footprint Center. Per i vicecampioni in carica 24 punti e 9 rimbalzi per Devin Booker e doppia doppia da 19+13 per DeAndre Ayton. Per i texani che conducono per buona parte del match salvo poi sciogliersi nell’ultimo quarto di gioco, sugli scudi Kristaps Porzingis (21+8+7) e Tim Hardaway Jr. (22). Jalen Brunson sfiora la tripla doppia chiudendo con 18 punti, 9 rimbalzi e 9 assist.

Buon momento anche per gli Charlotte Hornets che, dopo aver battuto i temibili Golden State Warriors, sconfiggono un’altra big di quest’avvio di stagione: i Washington Wizards 97-87. Allo Spectrum Center la partita viaggia sul filo dell’equilibrio finché, nel 3° quarto, Terry Rozier (19+8+4) e compagni scavano il solco, grazie ad un parziale di 30-14 che annichilisce i capitolini. Bradley Beal è il top scorer dei suoi con 24 punti, a cui aggiunge anche 7 assist. Ottima prova anche di Daniel Gafford, autore di 20 punti e 9 rimbalzi.

I Portland Trail Blazers raggiungono finalmente il 50% di vittorie, battendo i Chicago Bulls 112-107 al Moda Center. I ragazzi di coach Chauncey Billups partono molto male, concedendo ben 63 punti nel primo tempo, ma tra 3° e 4° quarto rimontano e si aggiudicano un importantissimo successo in chiave playoff. Tra le fila della franchigia dell’Oregon da segnalare i 22 punti e 10 assist di Damian Lillard e i 18 punti e 12 rimbalzi di Jusuf Nurkic, mentre per i tori 30 punti con 7 triple per Zach Lavine. DeMar Derozan incappa in una serata storta al tiro (7-19), ma mette a referto comunque 22 punti.

Trascinati da una prestazione clamorosa del loro leader indiscusso, i Milwaukee Bucks stendono i Los Angeles Lakers 109-102 di fronte al pubblico amico. 47 punti e 9 rimbalzi per Giannis Antetokoumpo che si conferma vero e proprio rebus indecifrabile per la difesa di coach Frank Vogel. Ai losangelini non bastano Talen Horton-Tucker (25+12+3) e Russell Westbrook (19+4+15) per evitare la seconda sconfitta consecutiva, in attesa del rientro dall’infortunio all’addome di LeBron James.

Il recap completo:

New Orleans Pelicans @ Miami Heat 98-113

Washington Wizards @ Charlotte Hornets 87-97

Indiana Pacers @ Detroit Pistons 89-97

Boston Celtics @ Atlanta Hawks 99-110

Cleveland Cavaliers @ Brooklyn Nets 99-109

Orlando Magic @ New York Knicks 104-98

Los Angeles Lakers @ Milwaukee Bucks 102-109

Sacramento Kings @ Minnesota Timberwolves 97-107

Houston Rockets @ Oklahoma City Thunder 89-101

Dallas Mavericks @ Phoenix Suns 98-105

Chicago Bulls @ Portland Trail Blazers 107-112

 

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author