BOSTON CELTICS - Crowder: "Stiamo andando nella giusta direzione"

Arrivato dai Mavericks lo scorso Dicembre, nell’ambito della trade che ha portato Rajon Rondo in Texas, Jae Crowder ci ha messo poco per entrare nei cuori dei tifosi del TD Garden, divenendo un elemento importante dei Celtics. Inizialmente, però, la sua acquisizione era vista solo come un frammento della rifondazione della franchigia, che avrebbe avuto nel Draft la parte più importante. Ciò aveva preoccupato non poco il ragazzo, che ha letteralmente bussato a tutte le porte del front office di Boston, per capirne le intenzioni. “Penso sia stata la cosa più importante per me, perché sono un vincente. Quando sono arrivato qui ed eravamo, dicevano i media, in tanking, non mi sentivo tranquillo. Io non voglio far parte di una cosa simile, poiché non mi piace essere un perdente. Allora ho dovuto chiedere in che direzione ci stavamo muovendo“.

 

E adesso Crowder è fiducioso: “Non credo stiamo facendo passi indietro. Penso, invece, che stiamo andando nella giusta direzione. E’ il momento di vincere partite ai Playoff, come ha detto Danny, e lo scorso anno non l’abbiamo fatto. Ecco questo è il nostro prossimo obiettivo. Stiamo prendendo le misure. Noi vogliamo il titolo #18, ma prima dobbiamo cominciare a vincere delle partite nei Playoff“.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.