Boston Celtics @ Memphis Grizzlies 98-101: Boston domina, ma crolla nel finale. Decisivo Barnes

BOSTON CELTICS @ MEMPHIS GRIZZLIES 98-101
(34-16, 53-38; 76-68)

La gara non si apre nel migliore dei modi, per i Grizzlies, annichiliti da un primo quarto spaventoso dei Celtics. Sono tanti, i problemi offensivi, incontrati da Memphis nella prima metà di partita. La situazione non cambia nemmeno ad inizio del terzo periodo, con Boston che mantiene un ottimo vantaggio; sull’assist preciso di Olynyk, Thomas tutto solo appoggia due dei suoi 35 punti dopo 4’ dall’inizio del terzo periodo e il punteggio è di 63-44. La rimonta dei Grizzlies comincia con un gioco da tre punti di Mario Chalmers, che riporta i padroni di casa sul -5. I Celtics riprovano l’allungo, ma una tripla di Randolph toglie la doppia cifra di svantaggio: sul finire di terzo quarto, il punteggio è 74-65. Nell’ultimo periodo, Boston perde troppi palloni e Memphis ne approfitta. Arriva addirittura il sorpasso con un gancio di Marc Gasol che segn e subisce fallo (85-87) a 4’ dal termine. Thomas in campo aperto riporta in vantaggio i Celtics, che vengono ancora scavalcati grazie al canestro di Barnes, bravo a catturare un fondamentale rimbalzo offensivo, quando mancano solo 50 secondi. Lo stesso Barnes stoppa Smart sull’azione successiva. Rimangono 5 secondi sul cronometro, con la rimessa per Memphis, ma Thomas ruba e cede da terra a Bradley: il tiro è lungo e quando Thomas si riapre per la tripla, che va a bersaglio, il tempo è già scaduto e la vittoria se la aggiudicano i padroni di casa.

BOSTON CELTICS: Crowder 10, Johnson 14, Olynyk 6, bradley 14, Thomas 35, Smart 4, Sullinger 11, Turner, Lee 4.
MEMPHIS GRIZZLIES: Jeff Green 4, Barnes 12, Gasol 11 (11 reb), Allen 15 (10 reb), Chalmers 18, Randolph 25 (13 reb), Williams 2, Carter 8, Jamychael Green 6.

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author

Salvatore Malfitano Classe ’94, napoletano, studente di legge e giornalista. Collaboratore per Il Roma dal 2012 e per gianlucadimarzio.com, direttore di nba24.it e tuttobasket.net. Appassionato di calcio quanto di NBA. L'amore per il basket nasce e rimarrà sempre grazie a Paul Pierce. #StocktonToMalone