Boston fa otto in fila, Harden travolge i Pelicans di Melli. Ko anche Belinelli

Sei le gare andate in scena nella notte NBA. Prosegue la corsa dei Boston Celtics, che contro Dallas infilano l’ottavo successo consecutivo dopo il ko dell’opening night contro i Sixers. Protagonista di serata è Kemba Walker, autore di 29 punti e delle tre triple per l’allungo decisivo nel quarto periodo. Il migliore dei Mavs è come al solito Luka Doncic, che chiude con 34 punti (11/21 al tiro), 6 rimbalzi e 9 assist. Il solito Harden travolge i Pelicans di Melli con 39 punti a referto, di cui ben 13 in fila nell’ultimo periodo. Altra gara in panchina per l’italiano, all’ottavo ko stagionale con la sua nuova squadra.

Kawhi Leonard ritrova e batte i suoi ex compagni dei Toronto Raptors: 98-88 il punteggio finale in favore dei Clippers, con l’MVP delle ultime Finals autore di 12 punti, 11 rimbalzi, 9 assist e 3 recuperi nonostante ben 9 palle perse. Nona sconfitta su undici gare per i Golden State Warriors nonostante il ritorno in campo di Draymond Green: Utah Jazz sempre in controllo al ‘Chase Center’ di San Francisco. Infine, i Memphis Grizzlies rovinano la festa della cerimonia del ritiro della maglia di Tony Parker sbancando l’AT&T Center di San Antonio – 7 punti e due triple a segno con 5 assist 3 rimbalzi per Marco Belinelli nei 16 minuti in uscita dalla panchina – e i Minnesota Timberwolves passano sul campo dei Detroit Pistons grazie ai 33 punti di Andrew Wiggins e ai 25 di Karl-Anthony Towns. Ecco tutti i risultati della notte:

BOSTON CELTICS-DALLAS MAVERICKS 116-106

NEW ORLEANS PELICANS-HOUSTON ROCKETS 116-122

LOS ANGELES CLIPPERS-TORONTO RAPTORS 98-88

GOLDEN STATE WARRIORS-UTAH JAZZ 108-122

SAN ANTONIO SPURS-MEMPHIS GRIZZLIES 109-113

DETROIT PISTONS-MINNESOTA TIMBERWOLVES 114-120

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe '96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it, sognando un futuro in cui scrivere di sport sia un lavoro oltre che una passione.