Bucks: la nuova arena si farà, la franchigia non si muove

Il Wisconsin Center District (WCD) e i Milwaukee Bucks hanno firmato un accordo  per la nuova arena che permetterà alla franchigia di rimanere nel Wisconsin anche per i prossimi 30 anni. La costruzione della nuova arena necessiterà di un finanziamento di 1 miliardo di dollari con l’obiettivo di trasformare una zona della città in decadenza come la downtown, in un’area in grado di accogliere migliaia di persone che sarà anche una modalità per far crescere lo sviluppo economico della zona, non esattamente una delle più sfavillanti degli Stati Uniti. bucks
La nuova struttura sarà di proprietà del WCD ma sarà lasciata in enfiteusi ai Milwaukee Bucks in cambio di un pagamento di 45 milioni di dollari del suo proprietario il senatore Kohl e dei suoi soci in affari. Inoltre i Bucks saranno responsabili di tutte le ulteriori spese di gestione, manutenzione e di eventuali sovraccarichi di costi durante la costruzione.
La franchigia ha infine deciso di stanziare un fondo di 60 milioni di dollari destinato al miglioramento dell’arena nel corso dei prossimi 30 anni.
Voci di un possibile trasferimento della franchigia si facevano sempre più insistenti, ad esempio c’era chi dava già per scontato il trasferimento dei Bucks addirittura a Las Vegas, ma i “cerbiatti” continueranno a pascolare nel Wisconsin ancora per diversi anni.

Commenta
(Visited 108 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Labalme Nato a Napoli il 5/3/95. Studente di lettere moderne alla Federico II. Lo sport è parte essenziale della mia vita: lo pratico, lo seguo e da un po' sto provando anche a raccontarlo. Gioco a basket da semi-pro, a calcio per passione: Ball is life.