I Bucks si impongono in casa dei Blazers, nessun problema per Suns e Jazz, malissimo i Warriors

Dieci partite, tanti risultati imprevisti e una sconfitta da record nella notte NBA.

Milwaukee Bucks corsari in casa dei Blazers, 127-109 in favore degli ospiti. Prestazione da MVP per Giannis Antetokounmpo autore di 47 punti e 12 rimbalzi, 22 punti e 10 assist per Jrue Holiday, solo 5 punti per DiVincenzo. Si salva solo Lillard nei Blazers con 32 punti a referto.

Phoenix Suns inarrestabili ad Ovest, battuti anche i Thunder 140-103. Devin Booker miglior marcatore della partita con 32 punti, ottimo anche Chris Paul con 17 punti e 12 assist. Theo Maledon il migliore nei Thunder con 33 punti e 5 rimbalzi.

Vittoria comoda anche per gli Utah Jazz contro i Chicago Bulls, 113-106 il finale. Autoritaria la prova di Donovan Mitchell che chiude con 26 punti e 5 assist, bene Gobert con 19 punti e 13 rimbalzi. Inutili i 48 punti in due di Young e LaVine nei Bulls per ribaltare la partita e tornare a sperare in un posto nei playoff ad Est.

Malissimo i Warriors, umiliati dai Toronto Raptors 77-130, peggior sconfitta di sempre della storia della franchigia. Ben 36 punti e 7 rimbalzi per Pascal Siakam coadiuvato da Trent Jr. , 24 punti per lui. L’unica nota positiva nei Warriors sono i 10 punti del nostro Nico Mannion in 30 minuti di gioco.

Da segnalare le importanti vittorie in trasferta di Mavericks e Hornets che superano rispettivamente Knicks e Pacers, bene gli Hawks che vincono a New Orleans senza Gallinari.

Risultati:

Golden State Warriors – Toronto Raptors 77-130

Houston Rockets – Boston Celtics 102-118

Dallas Mavericks – New York Knicks 99-86

Minnesota Timberwolves – Memphis Grizzlies 108-120

Charlotte Hornets – Indiana Pacers 114-97

Atlanta Hawks – New Orleans Pelicans 126-103

Chicago Bulls – Utah Jazz 106-113

Oklahoma City Thunder – Phoenix Suns 103-140

Milwaukee Bucks – Portland Trail Blazers 127-109

Los Angeles Lakers – Sacramento Kings 115-94

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.