Prova di forza dei Bucks contro gli Warriors, i Grizzlies fanno 11 in fila, malissimo i Nets

Giannis Antetokounmpo e i suoi Milwaukee Bucks stendono i Golden State Warriors 118-99 in una partita dominata fin dal primo tempo di gioco (parziale di 77-38 in favore dei padroni di casa). Grande prova, ancora una volta, del greek freak che chiude con un’impressionante tripla doppia da 30 punti, 12 rimbalzi e 11 assist, il tutto tirando con il 65% dal campo. 23 punti e 7 assist anche per il fedele scudiero, Khris Middleton. Dall’altra parte, polveri bagnate per Steph Curry (12 punti e 2 su 6 da oltre l’arco) e un Klay Thompson apparso non ancora al top della condizione fisica, autore di soli 11 punti.

11esimo successo consecutivo per i Memphis Grizzlies che si issano così stabilmente al 3° posto della classifica della Western Conference. A farne le spese, questa volta, sono i Minnesota Timberwolves che, comunque, hanno il merito di restare a galla per l’intera durata del match, salvo poi soccombere nell’ultimo periodo. Per gli ospiti sono 30 i punti di Anthony Edwards e 25 quelli di Karl Anthony Towns. Solida prestazione di Ja Morant (16+8+9) e ben 15 e 17 rimbalzi di un sorprendente John Konchar.

Brutta sconfitta interna per i Brooklyn Nets che, al Barclays Center di New York, senza diversi titolari (tra cui Kevin Durant, Kyrie Irving e Blake Griffin), cedono nettamente il passo al cospetto degli Oklahoma City Thunder. Strepitose performance di Shai Gilgeous Alexander (33+10+9), Luguentz Dort (27+1+2) e del giovanissimo rookie Josh Giddey (19+3+7). James Harden ne mette 26, con 7 rimbalzi e 9 assist, ma non basta ad evitare la L.

Di seguito tutti i risultati della notte:

Golden State Warriors @ Milwaukee Bucks 99-118

Minnesota Timberwolves @ Memphis Grizzlies 108-116

Los Angeles Clippers @ New Orleans Pelicans 89-113

Oklahoma City Thunder @ Brooklyn Nets 130-109

Portland Trail Blazers @ Denver Nuggets 108-140

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author