I Bulls dell'ex Caruso sbancano lo Staples Center, colpo dei Suns a Minnesota, bene Knicks, Blazers, Celtics e Mavs

Notte ricca di emozioni in NBA con ben undici match disputati e cinque vittorie in trasferta a fronte di sei in casa.

La copertina di giornata se la prendono i Chicago Bulls che escono indenni dallo Staples Center e battono i Lakers 121-103. L’MVP è certamente lo scatenato DeMar DeRozan che segna 38 punti con 6 assist, ottima la partita dell’ex Lonzo Ball che mette 27 punti con 7 rimbalzi e 8 assist, 26 punti per LaVine. Tanti gli applausi del pubblico di casa per l’altro ex della partita, Alex Caruso, che però fa 0 punti con 6 rimbalzi e 5 assist. Nei Lakers è Horton-Tucker il miglior marcatore con 28 punti, 25 per Westbrook e 20 per Anthony Davis, espulso nel finale per proteste.

Fanno il colpo in trasferta i Phoenix Suns che piegano Minnesota 99-96 guadagnandosi la seconda posizione ad Ovest. Partita molto tirata e decisa dalle giocate di Devin Booker, MVP con 29 punti, 5 rimbalzi e 5 assist. Bene anche DeAndre Ayton con 22 punti e 12 rimbalzi, 21 punti con 8 assist per Chris Paul. Non bastano ai Timberwolves i 35 punti con 13 rimbalzi di Towns e i 22 punti di Russell per ribaltare la partita, 9 punti con 12 rimbalzi e 6 assist per Anthony Edwards.

Tornano alla vittoria i New York Knicks in una partita dai punteggi molto bassi, 92-84 al Madison Square Garden. Kemba Walker e Immanuel Quickley i migliori marcatori dei padroni di casa con 16 punti a testa, bene Rose dalla panchina con 14 punti, 11 punti con 11 rimbalzi per Julius Randle. Gara da 21 punti e 15 rimbalzi per Sabonis nei Pacers, 22 punti, 8 rimbalzi e 7 assist per Malcolm Brogdon.

C’è luce in fondo al tunnel anche per i Portland Trail Blazers che piegano i Raptors 118-113 e ritrovano una vittoria dopo un ruolino di marcia disastroso in trasferta. Si rivede in forma CJ McCollum, MVP della partita con 29 punti e 6 rimbalzi, e Damian Lillard, 24 punti e 8 assist per lui. Bene Larry Nance Jr. con 15 punti dalla panchina, male Nurkic che chiude con 5 punti e 14 rimbalzi. Complessivamente bene il quintetto di Toronto con Anunoby miglior marcatore con 29 punti, 20 punti, 6 rimbalzi e 6 assist per Siakam.

Successi importanti per Boston e Dallas che battono rispettivamente Cleveland e Denver con i Mavericks che devono fare i conti con l’infortunio alla caviglia di Luka Doncic. Facili vittorie in trasferta per Sacramento e Miami, resta prima ad Est Washington dopo la vittoria contro i Pelicans, tutto facile per Hawks e Grizzlies contro Orlando e Hosuton.

Risultati:

Boston Celtics – Cleveland Cavaliers 98-92

Sacramento Kings – Detroit Pistons 129-107

Sacramento Kings – Detroit Pistons 129-107

New Orleans Pelicans – Washington Wizards 100-105

Orlando Magic – Atlanta Hawks 111-129

Indiana Pacers – New York Knicks 84-92

Denver Nuggets – Dallas Mavericks 101-111

Houston Rockets – Memphis Grizzlies 102-136

Phoenix Suns – Minnesota Timberwolves 99-96

Miamia Heat – Oklahoma City Thunder 103-90

Toronto Raptors – Portland Trail Blazers 113-118

Chicago Bulls – Los Angeles Lakers 121-103

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.