Career high con 7/8 da lontano per Valanciunas: "Sfrutto semplicemente gli spazi concessi"

Quella ottenuta nella scorsa notte dai suoi New Orleans Pelicans contro i Los Angeles Clippers per 123-104 è stata una vittoria indimenticabile per il centro lituano Jonas Valanciunas, che ha messo a segno il suo career-high con 39 punti e un incredibile 7/8 da oltre l’arco, il tutto condito da 15 rimbalzi. Inutile specificare che anche le sette triple segnate (tutte nella prima metà di gara) sono per lui un record in carriera.

Nel postpartita il coach Willie Green ha scherzato soprannominando il suo giocatore “Dirk Valanciunas”, riferendosi ovviamente al leggendario Dirk Nowitzki, specialista da lontano. Riguardo la battuta, il lungo ex Toronto e Memphis ha commentato: “Sono sempre Jonas Valanciunas. Ogni lungo sogna di diventare un giocatore come Dirk, ma ho ancora tantissimo lavoro da fare per potermi anche solo paragonare a lui”.

Anche parlando della sua clamorosa prova da oltre l’arco la quinta scelta del draft 2011 non si scompone particolarmente: “Raccolgo semplicemente le occasioni che mi vengono concesse. Se la difesa mi lascia lo spazio per colpire da lontano non mi tirerò mai indietro. Soprattutto se continuo a segnare come è accaduto oggi”.

I Pelicans, quattordicesimi nella Western Conference con un record 6-17, torneranno in campo giovedì nemmeno a farlo apposta contro i Dallas Mavericks, la squadra con la quale Dirk Nowitzki trascorse tutta la sua leggendaria carriera in NBA.

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.