Cavaliers, Kevin Porter Jr. fermato per una partita dalla Lega

I Cleveland Cavaliers, nel match di stanotte contro i Boston Celtics alla Rocket Mortgage Fieldhouse, dovranno fare a meno del rookie Kevin Porter Jr., il quale è stato fermato per una partita dalla NBA senza multa per aver colpito un arbitro nel match del 3 Novembre contro i Dallas Mavericks (vinto dai texani 131-111).

Subito dopo la sirena di fine terzo quarto, la 30.esima scelta dell’ultimo Draft ha colpito con la spalla destra l’arbitro Bill Spooner mentre correva per tornare in panchina; colto di sorpresa e sbilanciato in avanti, come si evince dalle immagini, Spooner si gira immediatamente verso il #4 di Cleveland, che però fa finta di niente e non si volta indietro.

Porter Jr., che finora ha messo assieme 5.3 punti, 2.3 rimbalzi ed 1.3 assist in 6 partite e 18.0 minuti d’impiego, è una scommessa da parte dei Cavaliers. Considerato uno dei giocatori più talentuosi presenti all’ultimo Draft, il prodotto di Southern California è finito però molto indietro a causa di un carattere problematico che l’aveva già portato a subire delle sospensioni nel periodo del college.

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.