Celtics, problemi fisici per Marcus Smart e Jayson Tatum

La sconfitta rimediata stanotte al TD Garden contro gli Orlando Magic (116-108) ha lasciato strascichi poco piacevoli in casa Boston Celtics. Nel match contro i floridiani, infatti, la compagine allenata da coach Brad Stevens ha perso per infortunio Marcus Smart e Jayson Tatum.

Smart ha lasciato il campo nelle prime fasi del terzo quarto, dopo essersi scontrato con Nikola Vucevic. Per lui la diagnosi parla di stiramento all’addominale obliquo sinistro. Tatum, invece, è rimasto in campo per soli 6′, prima di uscire a causa di un colpo rimediato alla tibia della gamba sinistra.

A preoccupare maggiormente è l’infortunio del #36, visto che Tatum soffriva già da tempo di dolori in quella parte del corpo. Così coach Stevens a fine partita: “Dato che non giocheremo una partita ‘vera’ almeno fino a sabato o domenica, il nostro obiettivo contro Orlando era quello di competere sul serio con alcuni dei nostri titolari ed almeno i primi sette o otto ragazzi del roster. Questi, martedì contro Washington giocheranno molto meno, o non lo faranno affatto“.

Con Marcus vedremo quale sarà l’esito degli esami. Avvertiva dolore ma negli spogliatoi camminava tranquillamente. E ciò è certamente positivo” – aggiunge Stevens – “Passando a Jayson, aveva questa contusione alla tibia già prima di stasera. Ma non sembrava affatto un problema che potesse impedirgli di giocare. Ha partecipato tranquillamente allo shootaround di stamattina (ieri, ndr), ha effettuato il riscaldamento e si è allenato senza provare dolore. In partita, invece, il problema si è presentato in maniera più seria ed è dovuto uscire“.

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.