Celtics, Walker: "Lasciare Charlotte la scelta più difficile della mia vita"

Da (unica) star degli Charlotte Hornets a faro dei Boston Celtics, almeno nelle speranze di Danny Ainge e di tutti i fan della storica franchigia del Massachussets, raccogliendo l’eredità di Kyrie Irving, nel frattempo passato ai Brooklyn Nets. E’ stata una Free Agency movimentata quella di Kemba Walker, dopo aver giurato amore eterno agli Hornets.

Così il 29enne nativo del Bronx, New York, spiega la sua scelta: “La più difficile della mia vita. La comunità di Charlotte è sempre stata fantastica con me; mi piaceva giocare per loro e davo il 100% ogni notte per provare a regalare una vittoria. Il mio tempo lì però era finito, ed ora sono entusiasta di iniziare un nuovo capitolo della mia carriera“.

Boston è una delle franchigie più vincenti in assoluto; anzi, la più vincente” – aggiunge Walker – “Basta alzare la testa verso il soffitto del TD Garden per vedere quante leggende hanno vestito e hanno vinto con questa maglia. Voglio provare anche io quella sensazione“.

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.