Clippers, estensione contrattuale di due anni per Terance Mann

I Los Angeles Clippers hanno deciso di rinnovare il rapporto con Terance Mann. A riportare la news è Marc J. Spears, di ESPN, aggiungendo che l’accordo circa l’estensione contrattuale prevede un biennale da 22 milioni di dollari.

Scelta #48 al Draft 2019, lo scorso anno Mann totalizzò ben 67 presenze in regular season (ma con 18.9 minuti di media), con 7.0 punti, 3.6 rimbalzi ed 1.6 assist; ai Playoff, invece, 19 presenze (19.9 minuti), 5.3 punti, 2.8 rimbalzi ed 1.5 assist, ma con la perla di Gara-6 delle Western Conference Semifinals contro gli Utah Jazz, quando mise a referto una clamorosa prestazione da 39 punti (15/21 dal campo) in 36′, guidando i Clippers al successo nella serie (4-2).

Sono tremendamente orgoglioso di aver firmato questa estensione di contratto con i Clippers” – ha commentato a caldo il classe ’96 da Brooklyn, New Jersey – “La fiducia e l’impegno nel mio sviluppo avuti finora mi forniranno la motivazione di cui ho bisogno per continuare ad essere un elemento importante della nostra corsa al titolo. Voglio ringraziare il front office per avermi dato l’opportunità di rimanere con la Clipper Nation. Vorrei ringraziare, quindi, anche i miei allenatori e i compagni di squadra, per avermi dato fiducia e per avermi permesso di crescere dentro e fuori dal campo“.

La parola anche a coach Tyronn Lue: “Se lo merita. Quando hai a che fare con un ragazzo come Terance, che si è fatto strada fino al punto in cui è oggi, che ha svolto tutto quel duro lavoro su se stesso e sul suo gioco, che è stato capace di mettere sette triple in un ‘close-out game’, non puoi che essere felice del fatto che venga ripagato, che abbia la possibilità, l’opportunità di giocare in questa Lega per molto tempo. Se lo merita assolutamente“.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.