Prova di forza dei Clippers a Houston. Toronto rovina il ritorno in campo di Curry

Sono solo quattro le sfide andate in scena nella notte NBA. È stata senza dubbio la serata di Stephen Curry, al rientro dall’infortunio dopo 58 partite di assenza. Il bi-MVP chiude con 23 punti frutto di 6/16 al tiro e 3/12 da oltre l’arco, aggiungendo 7 rimbalzi e 7 assist nei 27 minuti di gioco in cui è finalmente tornato a mettere in mostra le sue magie al netto di un po’ di ruggine a causa del lungo stop. A prevalere alla sirena finale sono però i campioni in carica dei Toronto Raptors, trascinati dal massimo in carriera da ben 37 punti di Norman Powell. 26 con 10 assist per Kyle Lowry.

Imponente prova di forza dei Los Angeles Clippers sul parquet degli Houston Rockets: con il roster al completo, coach Doc Rivers mette in mostra tutto il potenziale di Leonard e compagni travolgendo Harden e Westbrook (29 punti con ben 27 tiri, 15 rimbalzi e 5 assist) in una gara a senso unico. L’MVP delle ultime Finals è il miglior marcatore dei suoi con 25 punti a referto. Infine, i Denver Nuggets sbancano Charlotte grazie ad un canestro decisivo allo scadere di Jamal Murray e i Sixers tornano al successo in trasferta dopo nove ko in fila. Ecco tutti i risultati.

GOLDEN STATE WARRIORS-TORONTO RAPTORS 113-121

HOUSTON ROCKETS-LOS ANGELES CLIPPERS 105-120

CHARLOTTE HORNETS-DENVER NUGGETS 112-114

SACRAMENTO KINGS-PHILADELPHIA 76ERS 108-125

Commenta
(Visited 78 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe '96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it, sognando un futuro in cui scrivere di sport sia un lavoro oltre che una passione.