Clippers, Leonard si unirà alla squadra ad Orlando solo in un secondo momento

Nei Los Angeles Clippers che oggi si trasferiranno nella ‘bolla di Orlando’, presso l’ESPN Wide World of Sports Complex, non ci sarà Kawhi Leonard. I fan della franchigia angelena, che mai come quest’anno si presenta tra le favorite per la conquista del titolo, possono comunque star tranquilli.

L’MVP delle Finals 2019, infatti, beneficerà di un permesso concessogli dalla franchigia per una questione familiare, e si unirà ai compagni e a coach Doc Rivers fra qualche giorno, secondo quanto riportato da Chris Haynes di Yahoo Sports. In 51 presenze stagionali prima dello stop a causa della pandemia, Leonard aveva messo assieme una media di 26.9 punti, 7.3 rimbalzi e 5.0 assist ad allacciata di scarpe.

Secondi nella Western Conference alle spalle dei ‘cugini’ dei Los Angeles Lakers, con un record di 44-20, i Clippers disputeranno, come tutte le altre presenti in Florida, tre match di preseason: il 22/7 contro gli Orlando Magic, il 25/7 contro i Washington Wizards e il 27/7 contro i Sacramento Kings.

Nelle otto sfide che andranno a concludere la regular season, invece, la truppa di coach Rivers se la vedrà, nell’ordine, con Los Angeles Lakers, New Orleans Pelicans, Phoenix Suns, Dallas Mavericks, Portland Trail Blazers, Brooklyn Nets, Denver Nuggets ed Oklahoma City Thunder.

Commenta
(Visited 65 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.