DeMarcus Cousins, la polizia di Mobile ha emesso un mandato d'arresto

Si aggrava la situazione di DeMarcus Cousins. Dopo la denuncia della ex Christy West, madre di suo figlio di 7 anni, seguita ad una lite telefonica il cui audio parziale è stata riportata da TMZ, e nel quale si sente Cousins minacciare la West di piantargli una pallottola nella testa se non avesse permesso al figlio di essere presente al suo nuovo matrimonio, la polizia di Mobile, Alabama, ha emesso un mandato d’arresto nei confronti dell’attuale giocatore dei Lakers, per una presunta violenza domestica.

Come riporta Espn, contro Cousins è stata sporta una denuncia per comunicazioni inappropriate di terzo grado, anche se il mandato deve essere ancora firmato dalla denunciante per diventare effettivo. Così ha spiegato un portavoce della polizia a USA Today. Oltre al procedimento giudiziario, la Nba e gli stessi Lakers, che in un comunicato avevano spiegato di essere a conoscenza dell’audio incriminato, potrebbero decidere di prendere pesanti provvedimenti nei confronti del giocatore che, da parte sua, non ha mai voluto commentare la notizia.

Commenta
(Visited 45 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.