Detroit Pistons @ Boston Celtics 99-94: paura per Drummond, ma vincono i Pistons in rimonta

DETROIT PISTONS @ BOSTON CELTICS 99-94
(24-33, 48-55; 66-75)

Grande occasione sciupata, per i Boston Celtics, che subiscono la rimonta impetuosa di Detroit, in un finale convulso. I padroni di casa, infatti, hanno il controllo della partita per i primi tre quarti. Con un assist splendido di Thomas per Johnson, infatti, i Celtics si portano sul +10 (56-66) a metà del terzo periodo. Un vantaggio che si mantiene invariato anche quando Drummond pochi istanti dopo deve accomodarsi in panchina per un problema di falli. Il piazzato di Sullinger a un minuto dal termine della frazione, infatti, vale il 65-75. Il quarto periodo comincia con tutt’altro piglio per i Pistons, con Jennings che piazza una tripla importante ad inizio quarto per il 71-75. Tanta preoccupazione per Drummond, che in un’azione di gioco si vede franare sul ginocchio sinistro Amir Johnson. L’arto compie una torsione irregolare, ma il centro di Detroit si riprende dallo spavento e dal dolore e continua a giocare. Tanto che è lui a trovare il pareggio a quota 81 a metà frazione, per poi arrendersi al problema e uscire dal campo. Nei minuti conclusivi, Thomas vola al ferro per l’88-89, ma dall’altro lato arriva la tripla di Jackson che rimette i Pistons avanti. Il caenstro decisivo, però, lo firma Stanley Johnson, che trovato da Jackson trova i tre punti del 96-92.

DETROIT PISTONS: Morris 8, Ilyasova 5, Drummond 13, Caldwell-Pope 20, Jackson 24, Johnson 11, Jennings 6, Baynes 6, Tolliver 6, Anthony.
BOSTON CELTICS:
Crowder 16, Johnson 16 (11 reb), Olynyk 10, Turner 17, Thomas 22 (10 ast), Smart 2, Sullinger 8, Hunter, Jerebko 3, Young.

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author

Salvatore Malfitano Classe ’94, napoletano, studente di legge e giornalista. Collaboratore per Il Roma dal 2012 e per gianlucadimarzio.com, direttore di nba24.it e tuttobasket.net. Appassionato di calcio quanto di NBA. L'amore per il basket nasce e rimarrà sempre grazie a Paul Pierce. #StocktonToMalone