Gallinari super nella vittoria degli Hawks contro i Warriors, i Clippers vincono il derby contro i Lakers, bene Celtics e Grizzlies

Sette partite con cinque affermazioni casalinghe e due vittorie esterne tra il pomeriggio e la notte in NBA con un italiano in evidenza.

E’ Danilo Gallinari che si mette in evidenza nel 117-111 degli Atlanta Hawks contro i Golden State Warriors, 25 punti e 10 rimbalzi per lui dalla panchina. Bene anche Clint Capela con 24 punti e 18 rimbalzi, Steph Curry unica luce nel buio Warriors con 37 punti e 5 rimbalzi, nessun minuto in campo per Nico Mannion.

Tutto fin troppo facile per i Los Angeles Clippers che battono i Lakers nel derby 86-104. Marcus Morris è l’MVP del match con 22 punti e 7 rimbalzi coadiuvato da Kawhi Leonard, 19 punti, 10 rimbalzi e 8 assist per lui. Montrezl Harrell il migliore dei gialloviola con 19 punti in 27 minuti.

Vittoria sorprendente dei Memphis Grizzlies che superano Philadelphia, orfana di Joel Embiid, 116-100. Ottima prestazione di squadra degli ospiti con sette giocatori in doppia cifra e solo 8 punti con 10 assist per Ja Morant. Tobias Harris unico in doppia cifra nel quintetto 76ers con 21 punti e 8 rimbalzi.

Vittoria importante per i Boston Celtics che asfaltano gli Hornets e si proiettano nella zona playoff ad Est, 116-86 il finale al TD Garden. Jayson Tatum solito mattatore del match con 22 punti e 8 rimbalzi, bene Fournier dalla panchina con 17 punti. Senza Hayward e Ball, l’unico a provarci è Rozier che chiude a 22 punti.

Da segnalare la vittoria in trasferta dei Pelicans sul campo di Houston e il facile successo dei Nuggets contro i Magic.

Risultati:

Brooklyn Nets – Chicago Bulls 107-115

Los Angeles Lakers – Los Angeles Clippers 86-104

Charlotte Hornets – Boston Celtics 86-116

Memphis Grizzlies – Philadelphia 76ers 116-100

Golden State Warriors – Atlanta Hawks 111-117

New Orleans Pelicans – Houston Rockets 122-115

Orlando Magic – Denver Nuggets 109-119

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.