Golden State Warriors, Jason Kidd elegge Curry come nuovo Jordan

Continuano le dichiarazioni dei protagonisti della prima sconfitta stagionale dei Warriors. A parlare di Curry questa volta è proprio il coach che ha segnato la prima partita persa del Golden Boy, Jason Kidd.

L’allenatore dei Bucks ha infatti definito Curry il nuovo Michael Jordan, almeno come fonte d’ispirazione per le nuove generazioni. Kidd e i suoi coetanei sono cresciuti cercando di imitare MJ, così come si dice certo che i ragazzi di oggi prenderanno il playmaker di Golden State ad esempio per sfondare in NBA nei prossimi anni.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author

Vincenzo Florio Nato a Napoli nel 1994. Laureando in Giurisprudenza e aspirante giornalista, fondatore di Nba24.it e firma di WorldOfWrestling.it. Diviso agonisticamente tra The Beard e Paul George, il cuore resta solo di Steve Nash.