Warriors, Kerr difende Russell: "È condizionato dai rumors su una sua cessione"

Non sono bastati ai Golden State Warriors i rientri di Draymond Green e D’Angelo Russell per dare una piccola svolta alla stagione. Coach Steve Kerr si è concentrato in particolare sul momento dell’ex Lakers e Nets, affermando: “Non conta chi sei o quanto guadagni, quando ogni giorno si parla di una tua cessione diventa dura. Questa stagione non sta andando affatto nel modo in cui pensava“. I vice campioni NBA in carica detengono al momento il peggior record della lega con solo 5 vittorie e ben 22 sconfitte.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe '96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it, sognando un futuro in cui scrivere di sport sia un lavoro oltre che una passione.