Golden State Warriors @ Utah Jazz 103-96: per battere Utah serve l'OT, ma i Warriors portano a casa la vittoria

Golden State Warriors @ Utah Jazz 103-96
(26-21; 42-40; 63-69; 89-89)

Ancora una vittoria per i Warriors, stavolta all’ultimo respiro nella sfida contro gli Utah Jazz, che fermano la loro striscia vincente solo all’overtime. Nel prima metà della gara si può già intravedere come i Jazz siano una squadra pronta a tutto e che mette in seria difficoltà i campioni in carica, soprattutto grazie al gioco sotto canestro di Gobert e ai tiri dalla distanza di Hood e Hayward, mentre dall’altra parte risponde il solito Curry, mentre Barnes infila la tripla del vantaggio all’intervallo (42-40). Nel terzo quarto nonostante un MVP in condizioni stratosferiche, sono i Jazz a prendersi il vantaggio grazie prima alla tripla di Ingles e poi al jump shot di Lyles sulla sirena (63-69). La partita si gioca con un continuo botta e risposta nell’ultimo periodo e per due volte i padroni di casa sembrano essere sul punto di vincerla, ma prima il layup di Green e poi la tripla di Barnes mandano la partita all’overtime sull’89 pari. Nel periodo supplementare crolla allora l’organizzazione di Utah, che subisce un parziale di 12-4 dopo il jump shot di Curry e la schiacciata di Green, per la sconfitta contro Golden State.

Golden State Warriors: Barnes 15 (11 reb), Green 15, Bogut 4, Thompson 18, Curry 31, Barbosa 7, Livingston 6, Speights 4, Clark 5.

Utah Jazz: Hayward 21, Favors 15, Gobert 11 (18 reb), Hood 20, Mack 12, Ingles 3, Lyles 6, Neto 5, Booker 3.

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author

Vincenzo Florio Nato a Napoli nel 1994. Laureando in Giurisprudenza e aspirante giornalista, fondatore di Nba24.it e firma di WorldOfWrestling.it. Diviso agonisticamente tra The Beard e Paul George, il cuore resta solo di Steve Nash.