Goldens State Warriors @ Denver Nuggets 118-105: 15-0, Golden State fa la storia

GOLDEN STATE WARRIORS @ DENVER NUGGETS 118-105

E alla fine il record è stato eguagliato: 15-0 per iniziare la stagione, nuovo primato se si considera una squadra che deve difendere il titolo (superati anche i Celtics dell’era Russel). I Golden State Warriors non conoscono pause: sono una macchina da basket perfetta in ogni sua parte. Troppo, comunque, per dei Nuggets volenterosi ma nulla più, che hanno provato a rovinare la festa nella serata del Pepsi Center.

Venendo ripagati quasi subito, però, con un primo quarto da 34-23 che è un inno alla run and gun: protagonista, manco a dirlo, il solito Stephen Curry che chiuderà con 19 punti, 8/16 dal campo e 3/8 da tre. Nel secondo quarto i padroni di casa, trascinati da Darrel Arthur (21 punti) e Danilo Gallinari (19, 4/16 dal campo, 1/4 dall’arco) rientrano in partita: anzi, è proprio Danilo a inchiodare la schiacciata del -1 (50-49) a 2:51 dall’intervallo lungo. E’ poi Will Barton a mettere a segno il lay-up del sorpasso pochi secondi dopo. Ma i Warriors mettono in scena una riedizione di quanto accaduto nell’ultimo periodo contro i Clippers: 4 triple consecutive per chiudere il quarto e all’intervallo lungo è 64-58. Ripreso il controllo della gara, al rientro dagli spogliatoi i figli della Baia provano l’allungo: lo step back di Curry in faccia a Gallinari vale il +10 (68-58), con Mudiay che, però, ricuce lo strappo con un paio di giocate delle sue (79-73 a 4:49 dall’ultima pausa). Ma è la quiete prima dell’ennesima grandinata: la tripla di Iguodala vale il 90-77 a 37.6 secondi dalla fine del terzo quarto e lo strappo definitivo. Denver non ha più la forza di rientrare e Golden State può condurre la gara sui binari che le sono più consoni. Quando, poi, Barbosa piazza la tripla del 106-87 a poco più di cinque minuti dalla sirena finale è chiaro come il 15-0 sia già in ghiaccio: finisce 118-105.

GOLDEN STATE WARRIORS: Barnes 17, Green 13, Bogut 8, Thompson 21, Curry 19, Iguodala 12, Ezeli e Livingston 4, Barbosa 7, McAdoo 5, Clark e Speights 4;

DENVER NUGGETS: Gallinari e Barton 19, Arthur 21, Jokic 11 (11 rimb.), Harris 12, Mudiay 17, Nelson 4, Hickson 2.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author

Claudio Pellecchia Napoletano classe ’87, giornalista sportivo e laureato in Giurisprudenza, ammesso che le due cose possano coesistere. Folgorato sulla via di Federico Buffa, intende divulgare il verbo della palla spicchi perché, come disse qualcuno, “lei non mente mai”. Scrive anche di calcio su Rivista Undici.