Hawks, per Trae Young una prestazione da record a Cleveland

Nella notte, gli Atlanta Hawks hanno espugnato la Quicken Loans Arena di Cleveland, centrando la prima vittoria stagionale con un netto 133-111 ai danni dei Cavaliers. Protagonista assoluto e trascinatore il rookie da Oklahoma University, scelta #5 all’ultimo Draft, Trae Young.

Il 20enne nativo di Lubbock, Texas, è stato il top-scorer di serata con 35 punti ed 11 assist, con 13/23 dal campo e 6/14 da dietro l’arco. Una prestazione assolutamente rilevante. Young, infatti, diventa il terzo rookie negli anni 2000 a totalizzare una prestazione da almeno 35+10 assist; prima di lui LeBron James e Stephen Curry.

Non è finita. Il rookie degli Hawks è il secondo più giovane di sempre a riuscire in un’impresa simile, ancora dietro a LeBron (che occupa le prime due posizioni). Infine, Young è il secondo di sempre a realizzare una prestazione da 30+10 ast nelle prime tre partite in NBA; prima di lui c’era riuscito il solo Isiah Thomas, il quale ci riuscì addirittura nel match di debutto in maglia Pistons, nel 1981.

Foto da: YouTube.

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.