I padri di Kendall Marshall e Jahlil Okafor si scagliano contro coach Brown

Nonostante siano arrivate due vittorie dopo l’arrivo di Mike D’Antoni come assistente e Ish Smith, il leggero miglioramento della situazione dei Sixers non fa si che non si continui a parlare negativamente di loro. Durante l’ultima partita di Phila, infatti, il padre di Kendall Marshall ha twittato una serie di frasi indirettamente contro il coach Brett Brown,accusandolo addirittura di razzismo, e la SG Nick Stauskas, che ha preso proprio il posto di Marshall in quintetto. Anche il padre di Jahlil Okafor di recente è stato beccato dai tifosi dei Sixers per aver urlato contro il coach di non far giocare a sufficienza il figlio. Entrambi i giocatori hanno dichiarato di non condividere il comportamento dei rispettivi padri.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author

Marco Di Egidio Teramano, classe '92, studente di giurisprudenza presso l'Università di Bologna. Ex giocatore di pallacanestro, amante del gioco a tutte le sue latitutidini, idoli giovanili del tutto romantici: Vince Carter e Mario Boni.