Indiana Pacers @ Washington Wizards 123-106: il quarantello di George spazza via i Wizards

(33-31, 62-61; 93-82)

Al Verizon Center, i Wizards ospitano i Pacers. Sin dal primo quarto, la coppia George-Miles è letteralmente scatenata, mettendo a referto la bellezza di 26 punti su 33 di squadra (rispettivamente 14 e 12). Nonostante ciò, Indiana allunga fino ad un massimo di +7, ma i padroni di casa tengono botta soprattutto grazie a Beal (11 nel periodo). I primi 12′, così, terminano sul 33-31 per gli ospiti. Nel secondo periodo, cominciano meglio i ragazzi di coach Wittman, che si portano avanti grazie ad un break di 2-11, con 7 punti consecutivi di Neal (35-42). Il prodotto di Towson è on fire, realizzando 13 punti nei secondi 12′; Indiana resta in contatto con i 12 punti di fila di un Miles che continua ad essere mortifero da oltre l’arco (8/9 alla fine). Le due squadre fanno rientro negli spogliatoi sul 62-61 per Indiana. Al ritorno sul parquet, la sfida si mantiene in equilibrio fino a 4’24” dall’ultima pausa, quando Temple mette il canestro del –4 (81-77). Dall’altra parte, però, c’è un PG13 letteralmente scatenato, che guida i suoi nel break di 12-4 che comincia ad indirizzare la partita (93-82 al 36′); per George, 16 punti a referto nel solo terzo periodo. Neal e Hilario provano a mettersi sulle spalle i Wizards per rientrare in partita, ma un George immarcabile (11 nel periodo) e l’ennesima bomba di C.J. Miles respingono tutto al mittente, chiudendo la partita con 3 minuti d’anticipo. Vince Indiana 123-106. Per i Pacers, si tratta della 9° W nelle ultime 11, con un surreale 73.1% da tre punti (19/26)

INDIANA PACERS (9-5): Miles 32, George 40, Mahinmi 7, Ellis 10, G. Hill 14, Allen 4, Budinger 5, S. Hill, J. Hill 6, Young, Stuckey 5, Robinson III, Turner.

WASHINGTON WIZARDS (6-5): Humphreis, Porter Jr. 7, Gortat 10, Wall 18, Beal 20, Hilario 11, Oubre Jr., Blair, Neal 23, Sessions 10, Dudley 5, Temple 2, Gooden.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.