ITALIANS – Convince Belinelli, meno Gallinari. Bargnani in ripresa

Nuovo appuntamento con la rubrica “Italians”, nella quale andiamo ad approfondire il rendimento settimanale dei nostri tre giocatori impegnati nella Lega più bella del mondo.

 

Partiamo ancora una volta da Danilo Gallinari. Settimana non proprio positiva per il ragazzo di Sant’Angelo Lodigiano, impegnato questa settimana in tre partite. I Nuggets hanno rimediato tre sconfitte, rispettivamente contro Suns, Warriors e Clippers. Il Gallo ha messo a referto due doppie doppie (15-10 reb contro Phoenix e 20-18 reb contro i Clippers), oltre ad una prova da 19 punti contro Golden State. Se in apparenza questi numeri possono sembrare molto buoni, lo diventano meno dando un’occhiata alle percentuali. La media, riguardante le ultime partite, è appena del 25% dal campo, che scende a 13.3% considerando le triple. Da un giocatore come il Gallo, è lecito aspettarsi percentuali migliori.

 

Cresce il rendimento di Marco Belinelli, sceso in campo quattro volte negli ultimi sette giorni. Con i Kings che hanno racimolato un record di 2-2, il Beli ha fatto segnare il suo season-high nel match perso con Miami (23), mettendone a referto, quindi, 13 con Orlando e un doppio 17 contro Charlotte e Milwaukee, stanotte. Positive anche le percentuali settimanali, che si assestano su un 44.4% dal campo e un 40% da tre. Continuare su un livello di rendimento simile potrà di certo aiutare Marco ad acquisire maggior importanza nelle rotazioni della squadra di coach Karl.

 

Segnali di ripresa, infine, per Andrea Bargnani. Sceso in campo in tre occasioni in questa settimana (1-2 il record per Brooklyn), il Mago, dopo una nuova prova scialba al TD Garden di Boston (5 punti con il 25% dal campo in 15′), ha iniziato a rialzare la testa dal back-to-back con i Celtics (12 punti con il 66.7% dal campo, 3 reb e una stoppata in 21′). Contro OKC, stanotte, Bargnani ha offerto una nuova discreta prova (13 punti con il 50% dal campo, 2 reb e una stoppata in 16′). C’è da sottolineare come la confidenza da tre punti non ci sia ancora; una sola tripla tentata (e sbagliata) è quasi assurdo per il tipo di lungo che è Bargnani (25% in stagione (2/8)). La speranza, comunque, è che Andrea riesca a dar continuità alle ultime due prestazioni, in modo da ritagliarsi sempre più spazio nei Nets.

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.