ITALIANS - Gallinari va ko. Belinelli tiene alto il nome dell'Italia

Altra settimana in chiaroscuro per i colori italiani in NBA, tutti raccontati nella nostra rubrica ‘Italians‘, solo su NBA24.
Ci dà qualche motivo per sorridere solo Marco Belinelli, sempre in campo coi campioni in carica degli Spurs, mentre gli altri tre rappresentanti stentano ad ingranare le marce.
Nulla è cambiato per Datome e Bargnani, sempre casi da “Chi l’ha visto?” in quel di Detroit e New York, mentre per Gallinari problemi al ginocchio che ne hanno impossibilitato la presenza nelle tre gare disputate in questa settimana.

BENE BELI, MA GLI SPURS? – Ecco allora che dobbiamo concentrarci necessariamente sulle gesta di Marco Belinelli.
Un Belinelli che dopo la super prestazione da 22 punti della scorsa settimana ha tirato leggermente i remi in barca, visto anche il contemporaneo rientro dei veterani neroargento.
Con Duncan, Parker e Ginobili ne è ovviamente limitato il minutaggio e di conseguenza anche i punti a referto.
L’ex Bologna ha comunque fatto registrare 9 punti nella sconfitta all’Overtime contro i Lakers, 10 nella vittoria contro Denver – out, come abbiamo già detto, Gallinari – e soli 6 contro Portland, in un nuovo ko per San Antonio.
La franchigia guidata da Popovich sembra non aver ancora spiccato il volo in questa Regular Season, ferma al sesto posto a Ovest.
Una situazione non preoccupante; gli Spurs da anni ormai partono a ritmi bassi per poi ritrovarsi in volo in primavera.
Vero, Gregg?

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Arpaia Napoletano classe ’91, da sempre malato di NBA. Giurista e pubblicista, crede in un solo Dio: Rasheed Wallace. Tutto il resto è Jordan. Fondatore di NBA24.it.