ITALIANS - Il Gallo che canta 47 volte. Beli, i tuoi Spurs sono tornati e pronti per i Playoff

gallinari d

Aveva già fatto bene due notti fa, quando aveva aiutato i Nuggets a battere i Lakers con 27 roboanti punti, ma stanotte Danilo Gallinari ha deciso di fare ancora meglio.
Si, perché il Gallo ha cantato, anzi ha tuonato per ben 47 volte nella gara contro i Dallas Mavericks, persa solo all’Overtime e solo di un punto.
Le 47 perle – che potete vedere e rivedere qui https://www.youtube.com/watch?v=06eWj_FViDs  – sono frutto di un complessivo 15/23 dal campo, con un deciso 7/12 da tre e un bel 100% dalla linea del tiro libero.
La seconda parte di stagione di Danilo ha dell’importante: da quando è tornato completamente ristabilito dall’ennesimo infortunio, e soprattutto da quando i Nuggets hanno cambiato guida, si è ritrovato ed è stato il giocatore franchigia.
Denver non andrà ai Playoff, è vero, ma si lavora già per la prossima stagione, quella della consacrazione definitiva per il Gallo.

La post-season la giocherà eccome invece Marco Belinelli: i suoi San Antonio Spurs sono finalmente tornati, e la gara di stanotte lo ha dimostrato una volta per tutte.
Un quarto d’ora in campo, soli 5 punti, ma i neroargento battono Houston e si portano terzi ad Ovest, un piazzamento lontano se si pensa solo alla scorsa settimana.
Il Beli è stato protagonista questa settimana coi 12 punti nella larga vittoria contro i Thunder, e con altri 5 punti messi a referto nella vittoria degli Surs contro la capolista dell’Ovest, i Golden State Warriors.
Ecco cosa dovremo aspettarci dai prossimi Playoff; abbiate timore, San Antonio è ancora tutt’altro che finita.

Non erano in campo stanotte Andrea Bargnani e Gigi Datome.
Il Mago è sceso sul parquet due notti fa, con i 15 punti nella partita persa contro Indiana, ed era stato protagonista della scorsa domenica quando con 25 punti aveva aiutato i Knicks a battere i 76ers.
Momento difficile per Datome a Boston; l’ex Roma ha visto il campo una sola volta questa settimana, nella sconfitta contro i Bucks, restando anche a secco. Non ha preso parte alle successive tre gare – tra l’altro tutte vinte, tra cui quella di stanotte contro i Cavs di LeBron – ma i Celtics possono ancora dire la loro per i Playoff: settima piazza a tre gare dalla fine. Vedremo Gigione in post-season?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Arpaia Napoletano classe ’91, da sempre malato di NBA. Giurista e pubblicista, crede in un solo Dio: Rasheed Wallace. Tutto il resto è Jordan. Fondatore di NBA24.it.