ITALIANS - Il ritorno di Bargnani e Datome. Gallo da season high dopo l'esonero di Shaw

ITALIANS

È stata una settimana positiva per il basket tricolore al di là dell’oceano.
Sono tornati a fare capolino tre dei quattro esponenti cestistici italiani in America.

Il primo, Andrea Bargnani: il Mago ha chiuso il mese di febbraio con 25 punti e 12 rimbalzi in casa dei Pistons, replicando la notte seguente con i 19 punti che hanno permesso ai Knicks di vincere al Madison contro i Raptors.
Sarà anche in lista di sbarco, ma nel frattempo un po’ di sassolini dalle scarpe può cominciare a toglierseli.
Stesso discorso per Gigi Datome: con lentezza sta convincendo l’ambiente Celtics a regalargli qualche possibilità: nella sfida con i Cavaliers di stanotte, un quarto d’ora sul parquet con 7 punti e 5 rimbalzi.

Il punto esclamativo della notte l’ha però messo Danilo Gallinari: i Nuggets mandano via Shaw, ma riescono comunque a vincere al Pepsi Center contro Milwaukee. MVP del match è sicuramente l’italiano, con 26 punti e 7 rimbalzi che aiutano Denver a prendersi la vittoria e segnano il suo massimo in stagione.
La prestazione della notte è sicuramente l’ultima di una lunga e lenta serie di buoni segnali: il Gallo c’è, stavolta anche fisicamente, e speriamo non si fermi qui.
Settimana on the road per Marco Belinelli e i suoi Spurs: due vittorie tra Sacramento e Phoenix con il Beli che ne mette 8 nella prima e 4 nella seconda. Non serve molto agli Speroni per vincere. Per tornare ad essere decisivi, ci sarà tempo.

 

 

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Arpaia Napoletano classe ’91, da sempre malato di NBA. Giurista e pubblicista, crede in un solo Dio: Rasheed Wallace. Tutto il resto è Jordan. Fondatore di NBA24.it.