ITALIANS (PLAYOFF) - Gigione non c'è, strada lunga e tortuosa per Belinelli

Partenza non proprio ideale quella di Gigi Datome, alla prima volta nei Playoff NBA con i Boston Celtics.
I verdi, che hanno incontrato la squadra più attrezzata a Est, sono sotto 3-0 con i Cavaliers; per Datome, soli 39” in Gara 1, nessuno in Gara 2.
Per i Celtics due sconfitte non pesanti nel punteggio, ma sicuramente nel morale.
Stanotte, nel terzo episodio della serie, l’esordio al TD Garden di Boston non è stato comunque fortunato per i Celtics contro LeBron & Co.
Nella sconfitta 103-95, però, 9′ in campo per Datome con anche due punti.
Un piccolo motivo per sorridere per il basket italiano.

Va meglio, almeno per il momento, a Marco Belinelli; la base di partenza dei suoi Spurs è sicuramente diversa, e i primi due episodi della serie contro i Clippers sono stati equilibrati e conclusisi sul filo del rasoio.
Nella sconfitta dei texani in Gara 1, 11 punti in 18′ sul parquet per Belinelli. I neroargento si sono poi ripresi in Gara 2, con la vittoria in Overtime e una prestazione superba di Tim Duncan; per Belinelli stesso tempo in campo e 9 punti a referto, con la gioia di una vittoria che pareggia sull’1-1 la serie e riporta in Texas in equilibrio il confronto.
In attesa, stanotte, di una emozionante Gara 3.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Arpaia Napoletano classe ’91, da sempre malato di NBA. Giurista e pubblicista, crede in un solo Dio: Rasheed Wallace. Tutto il resto è Jordan. Fondatore di NBA24.it.