Jordan Clarkson da record contro Philadelphia, Randle trascina i Knicks ad Est, bene Bulls e Nets

Tanto spettacolo e risultati sorprendenti nelle sette partite disputate nella notte NBA con cinque vittorie casalinga e due successi esterni.

Bella vittoria all’overtime per i Chicago Bulls che battono Indiana in trasferta 120-112. Zach LaVine MVP del match con 30 punti e 9 rimbalzi, bene anche Coby White con 19 punti, 7 rimbalzi e 8 assist. Non bastano le doppie doppie di Sabonis e Brogdon ai Pacers per vincere la partita.

Grande vittoria degli Utah Jazz che battono Philadelphia 134-123 con un Jordan Clarkson da record: bene 40 punti in 30 minuti partendo dalla panchina con 8/13 da tre. Bene Mitchell e Joe Ingles con 24 e 20 punti, per i 76ers Simmons sfiora la tripla doppia con 42 punti, 9 rimbalzi e 12 assist.

Seconda vittoria consecutiva per i New York Knicks che battono agevolmente in casa gli Atlanta Hawks con il punteggio di 123-112. Ad un punto dal carrer high Julius Randle che chiude con 44 punti, 9 rimbalzi e 5 assist, ottima la prestazione di Barrett da 21 punti e 6 rimbalzi.

Senza Durant, i Brooklyn Nets si impongono a Sacramento 136-125 grazie alla tripla doppia di Harden, 29 punti, 13 rimbalzi e 14 assist per lui. Grandissima prestazione anche di Kyrie Irving con 40 punti e 9/11 dall’arco dei tre punti.

Vittorie importanti per Clippers e Warriors che battono rispettivamente Heat e Cavaliers.

Ecco i risultati delle aprtite disputate nella notte:

Chicago Bulls – Indiana Pacers 120-112 OT

Houston Rockets – Washington Wizards 119-131

Atlanta Hawks – New York Knicks 112-123

Philadelphia 76ers – Utah Jazz 123-134

Cleveland Cavaliers – Golden State Warriors 98-129

Miami Heat – Los Angeles Clippers 118-125

Brooklyn Nets – Sacramento Kings 136-125

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.