Jordan sulla querelle tra James e Trump: "Supporto LeBron, sta facendo un lavoro enorme"

Micheal Jordan si schiera apertamente al fianco di LeBron James dopo le polemiche dei giorni scorsi tra il nuovo giocatore dei Los Angeles Lakers ed il Presidente degli Stati Uniti.

Nel corso di un’intervista rilasciata dal “Prescelto” in cui quest’ultimo parlava dell’inaugurazione della nuova scuola di Akron, James non aveva risparmiato critiche a “The Donald” accusandolo di alimentare razzismo e di voler dividere il Paese.

Trump ha affidato la sua risposta in pieno stile guascone a Twitter sottolineando che il giocatore era stato intervistato dal più stupido personaggio televisivo (Don Lemon) che era stato capace – nel corso dell’intervista – di far apparire il giocatore persino intelligente, impresa non facile da realizzare.

Sulla questione non si è fatto attendere l’intervento di Micheal Jordan, schieratosi immediatamente al fianco di James. MJ ha infatti dichiarato:

«Supporto assolutamente LBJ. Sta facendo un lavoro incredibile per la nostra comunità, nessuno dovrebbe negarlo»

Commenta
(Visited 122 times, 1 visits today)

About The Author

Carmine Lione Carmine Lione è uno scrittore e giornalista freelance, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Attualmente iscritto al Corso di Laurea in “Lingue e Culture Straniere” presso l'Ateneo di cui sopra, ha collaborato con varie testate giornalistiche, tra cui zerottonove.it. Ha ricoperto l'incarico di Capo Addetto Stampa della società cestistica Polisportiva Battipagliese ed attualmente presta la sua voce per le telecronache del Basket Bellizzi in onda su LiraTv e del Salernum Baronissi per l'emittente SeiTv. Per quanto concerne la scrittura, nel corso della sua esperienza artistica, ha pubblicato due opere: “Tempi Moderni”, raccolta di racconti edita dalla casa editrice Gruppo Albatros Il Filo e “Luce al neon”, primo romanzo autopubblicato.