Kemba-mania a New York, Curry dominante, Lakers ancora KO

11 partite nella notte NBA, 5 vittorie casalinghe e ben 6 vittorie esterne.

Tutti pazzi per Kemba Walker al Madison Square Garden di New York: il rientrante playmaker ex Charlotte Hornets ne mette 44, con anche 9 rimbalzi e 8 assist, ma non riesce nell’impresa di condurre i suoi Knicks alla vittoria sugli Washington Wizards. Finisce 124-117 per gli ospiti che ringraziano un ottimo Spencer Dinwiddie (21+7+12) e un sorprendente Corey Kispert (20+2+3).

Non stupisce più, invece, Stephen Curry: il prodotto di Davidson College produce 46 punti (8 su 14 da oltre l’arco) e i Memphis Grizzlies sono costretti ad alzare bandiera bianca, nonostante i 21 punti di Ja Morant e i 20 di Jaren Jackson Jr. Per i californiani cifre impressionanti: si tratta, infatti, della 26esima vittoria stagionale, in 32 gare disputate.

Cadono in casa i Los Angeles Lakers 138-110 contro dei San Antonio Spurs autori di una prova balistica eccezionale. Keita Bates-Diop chiude con 30 punti e 7 rimbalzi (11 su 11 dal campo) e Dejounte Murray sfiora la tripla doppia (9+6+13). LeBron James mette a segno 36 punti con 9 rimbalzi e 6 assist, ma l’assenza di Anthony Davis pesa enormemente e i gialloviola perdono nettamente la 4a partita consecutiva.

Il recap completo della notte NBA:

Detroit Pistons @ Miami Heat 112-115

Houston Rockets @ Indiana Pacers 106-118

New Orleans Pelicans @ Orlando Magic 110-104

Atlanta Hawks @ Philadelphia 76ers 98-96

Washington Wizards @ New York Knicks 124-117

Milwaukee Bucks @ Dallas Mavericks 102-95

Charlotte Hornets @ Denver Nuggets 115-107

Oklahoma City Thunder @ Phoenix Suns 101-113

Minnesota Timberwolves @ Utah Jazz 116-128

Memphis Grizzlies @ Golden State Warriors 104-113

San Antonio Spurs @ Los Angeles Lakers 138-110

 

 

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author