Kevin Durant: "È dura restare a guardare, ma anche così posso migliorare"

durant

Kevin Durant ha incontrato i media di Oklahoma nella mattinata americana per parlare dell’infortunio che lo terrà lontano dal parquet in avvio della prossima stagione.

“È dura, senza dubbio, per me è una situazione del tutto nuova non essere sul parquet coi miei compagni.
Devo provare a superare rapidamente questo momento, migliorando la mia resistenza mentale, guardando le partite con occhi diversi, imparando qualcosa dai miei compagni anche se non sono in campo con loro, aiutandoli ancora meglio quando sarà pronto”.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Arpaia Napoletano classe ’91, da sempre malato di NBA. Giurista e pubblicista, crede in un solo Dio: Rasheed Wallace. Tutto il resto è Jordan. Fondatore di NBA24.it.