Knicks, Lakers e Bulls sono le franchigie che valgono di più secondo Forbes

Come ogni anno la rivista Forbes ha stilato la classifica delle franchigie NBA in base al valore commerciale. Ci si rende subito conto che le vittorie e i successi non vanno di pari passo con i profitti, infatti i Golden State Warriors sono “solo” settimi in questa speciale classifica. Le prime tre sono i Knicks, i Lakers e i Bulls, tutte squadre con una storia da vincenti e/o appartenenti a piazze affiatate. La classifica completa:

1 New York Knicks $3 miliardi
2 Los Angeles Lakers $2.7 miliardi
3 Chicago Bulls $2.3 miliardi
4 Boston Celtics $2.1 miliardi
5 Los Angeles Clippers $2 miliardi
6 Golden State Warriors $1.9 miliardi
7 Brooklyn Nets $1.7 miliardi
8 Houston Rockets $1.5 miliardi
9 Dallas Mavericks $1.4 miliardi
10 Miami Heat $1.3 miliardi
Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author

Marco Di Egidio Teramano, classe '92, studente di giurisprudenza presso l'Università di Bologna. Ex giocatore di pallacanestro, amante del gioco a tutte le sue latitutidini, idoli giovanili del tutto romantici: Vince Carter e Mario Boni.