La specialità di Jokic, altro canestro vincente sulla sirena

Over time, il cronometro dice 1.2 secondi, Denver è sotto di uno, 97-96, contro i Sixers ma ha già rimontato 20 punti in un quarto. Nikola Jokic ha il pallone in transizione, lo cede sotto canestro a Millsap immediatamente chiuso da quattro quinti dei Sixers. Il numero 4 ritorna dal serbo che indietreggia con due palleggi alla ricerca dello spazio per il tiro, non lo trova, ci prova lo stesso cadendo e alzandosi soltanto per esultare.

Denver vince 98 a 100 con il secondo buzzer beater consecutivo di Jokic, una vera specialità per lui.

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.