Lakers, continua la questione Russell-Young

Dopo le storie tese nate in casa Los Angeles Lakers per il video registrato da D’Angelo Russell al compagno di squadra mentre rivela di aver avuto rapporti sessuali con una diciannovenne, poi pubblicato da ignoto, prima della partita giocatasi stanotte allo Staples Center tra Lakers e Heat, Russell si è scusato pubblicamente con il compagno ai microfoni.
“Mi sento davvero male per ciò che è capitato. Ho chiesto scusa a Nick, ma capirei se non dovesse accettarle. Il danno ormai è stato fatto, a questo punto non posso far altro che assumermi le mie responsabilità. Mi piacerebbe si possa risolvere immediatamente la questione, ma mi rendo conto che è impossibile. Non ho la minima idea di come il video sia diventato pubblico, doveva essere una cosa solo tra me, Nick e basta. Mi dispiace tantissimo per l’accaduto, farò il possibile per riacquistare la fiducia di tutti.”.

Più tardi è arrivata la risposta di Nick Young tramite twitter che rispondeva molto brevemente con un “What I accept ?”: la situazione si fa sempre più spinosa.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Labalme Nato a Napoli il 5/3/95. Studente di lettere moderne alla Federico II. Lo sport è parte essenziale della mia vita: lo pratico, lo seguo e da un po' sto provando anche a raccontarlo. Gioco a basket da semi-pro, a calcio per passione: Ball is life.