Lakers, infortunio al coccige per Anthony Davis

Che brividi, lunghi e gelidi, lungo le schiene di tutti i Lakers, fan, giocatori e staff, sono corsi stanotte allo Staples Center, all’interno di un match dominato come da pronostico contro i New York Knicks (87-117). Siamo a poco meno di tre minuti dalla fine del terzo quarto, con i padroni di casa avanti di 19 lunghezze (62-81); l’ex Julius Randle attacca il canestro dalla sinistra ed Anthony Davis prova a stopparlo.

Purtroppo però l’ex Pelicans cade molto male sul parquet con la parte bassa della schiena, ammutolendo lo Staples e contorcendosi dal dolore. Aiutato a rialzarsi, Davis è tornato lentamente negli spogliatoi, visibilmente dolorante. Lo staff medico degli angeleni ha prontamente sottoposto il giocatore ad un controllo ai raggi X, il quale ha scongiurato il peggio, pur rivelando una contusione sacrale al di sopra del coccige.

Un infortunio comunque tutto da valutare e che i Lakers, com’è giusto che sia anche riguardo le loro ambizioni, tratteranno con estrema cura. Per cominciare, infatti, Anthony Davis non sarà a disposizione di coach Vogel per le trasferte in casa di Dallas Mavericks ed Oklahoma City Thunder.

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.