Lakers, James: "Con Stewart contatto fortuito, ci sono rimasto male per la squalifica"

La gomitata di LeBron James ad Isaiah Stewart nel match tra Lakers e Pistons ha fatto scalpore e ha scaturito una mega rissa in campo, con il centro americano su tutte le furie per il colpo subito.

Intervistato nel post gara contro i Pacers, la stella dei Lakers è tornato a parlare dell’episodio che gli ha fatto saltare anche una gara per squalifica: “Quello che è successo con Stewart è brutto da vedere, meritavo l’espulsione per la situazione che si era creata anche con il pubblico. Per me è stata una normale situazione di gioco, lui aveva il gomito alto e mi ha sbilanciato. A quel punto ho cercato di liberarmi e involontariamente è partita una gomitata sul volto. Volevo scusarmi fin da subito perchè mi ero accorto di averlo preso ma lui era su tutte le furie e il resto l’avete visto tutti. E’ stato un contatto accidentale, succede spesso in partita, io contro i Pacers ho preso un colpo al volto da Sabonis. Sono cose che in campo possono capitare. Quando ho visto la chiamata del GM Pelinka ho capito subito che mi avevano squalificato, mi è dispiaciuto perchè ho saltato la partita del Madison Square Garden, posto che amo e in cui vorrei giocare sempre”.

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.