Lakers, LeBron James viola il protocollo anti-Covid. Ma non verrà sospeso

La festa con Drake a due giorni dal play-in con i Golden State Warriors sarebbe potuta costare cara a LeBron James. Secondo quanto riportato da ESPN, infatti, la NBA ha notificato ai Los Angeles Lakers che il numero 23 gialloviola “ha commesso una violazione dei protocolli concordati dalle parti, e come successo in altre situazioni paragonabili in giro per la lega è stato reso noto alla squadra“. Tuttavia, la natura a basso rischio di contagio dell’evento (all’aperto, con tamponi e vaccinazioni necessarie per entrare) “salva” LeBron dalla sospensione in vista di gara-1 della serie playoff contro i Phoenix Suns. La stella dei Lakers sarà regolarmente in campo domenica.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe '96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it, sognando un futuro in cui scrivere di sport sia un lavoro oltre che una passione.