Lakers, ufficiale la nomina di Pelinka come GM

Adesso è ufficiale: Rob Pelinka è il nuovo GM dei Los Angeles Lakers. L’ex manager di Kobe Bryant verrà presentato alla stampa venerdì. Nominato a fine Febbraio al posto del silurato Mitch Kupchak, Pelinka è stato ufficializzato solo adesso poichè doveva prima svincolarsi dal suo ruolo all’interno dell’agenzia Landmark Sports, con la quale curava anche gli interessi, tra gli altri, di James Harden.

Queste le prime parole del 47enne: “Sono davvero grato di poter entrare a far parte del front office dei Lakers. Quest’organizzazione rappresenta il top a livello di franchigie sportive nel mondo, e spinge tutti noi a perseguire l’eccellenza in tutto quel che facciamo. L’eccellenza è incarnata da quel che i Lakers rappresentano, da quel che Jeanie Buss e Magic Johnson incarnano, da ciò che coach Walton richiede ai nostri giocatori. Quest’ossessione per la grandezza riporterà i Lakers ai livelli che gli spettano. Sotto la guida di Jeanie e Magic, sono orgoglioso di aiutare ad architettare il futuro. Sono davvero entusiasta“.

Abbiamo lavorato per anni a stretto contatto con Rob e sappiamo quale sia la sua conoscenza della Lega e di tutto quel che gira attorno al basket” – dice Jeanie Buss – “Nelle nostre ultime discussioni, ci è parso chiaro quanto lui condivida il nostro obiettivo di far tornare i Lakers una franchigia di primo piano in NBA. Insieme ad Earvin e a coach Walton, credo che siamo in una posizione ideale per riportare un basket vincente ai Lakers“.

Magic Johnson: “La conoscenza di Rob del mondo NBA e del CBA, così come i suoi rapporti con i GM di tutta la Lega, ha un valore inestimabile. Dopo aver condotto con successo un’agenzia sportiva, comprendendo a fondo come funzionano i tetti salariali e i contratti dei giocatori, avrà l’opportunità di portare tutta la sua esperienza all’interno dell’ufficio esecutivo dei Lakers. Rob è un vincente e i Lakers sono fortunati ad averlo in squadra“.

Non potevano mancare gli auguri di Kobe Bryant: “Nessuno conosce il business del basket meglio di Rob Pelinka. Auguro a lui e ai Lakers tanti successi così come di riportare il basket vincente a Los Angeles“.

Commenta
(Visited 44 times, 1 visits today)

About The Author