Lillard e McCollum trascinano i Blazers, i Mavs ritrovano Porzingis, bene Lakers e Bucks

Nella notte che ha portato James Harden ai Brooklyn Nets, ci sono state sette partite in programma e ben tre match rinviati causa impossibilità di mandare in campo 8 giocatori.

Bella vittoria esterna dei Portland Trail Blazers che battono i Sacramento Kings 132-126 grazie alla super prestazione di Damian Lillard che chiude con ben 40 punti e 13 rimbalzi. Benissimo anche CJ McCollum con 28 punti e 10 assist, DeAaron Fox ne segna 29 nei Kings ma non basteranno per evitare la sconfitta.

Vittoria esterna anche per i Dallas Mavericks che si sbarazzano degli Hornets con il punteggio di 104-93. Lieto rientro tra i Mavs con Kristaps Porzingis che segna 16 punti in 21 minuti. L’MVP del match però è Luka Doncic che sfiora la tripla doppia con 34 punti, 13 rimbalzi e 9 assist.

Facile vittoria dei Milwaukee Bucks che si sbarazzano dei Pistons 110-101 grazie alla tripla doppia di Antetokounmpo, 22 punti, 10 rimbalzi e 10 assist per lui. Bene anche Donte DiVincenzo che mette a referto 7 punti e 10 rimbalzi in 25 minuti.

I Lakers dominano i Thunder con LeBron James in copertina, i Nets vincono il derby di New York nonostante le tante assenze dovute alla trade conclusa in tarda serata.

Ecco tutte i risultati delle partite disputate:

Dallas Mavericks – Charlotte Hornets 104-93

Milwaukee Bucks – Detroit Pistons 110-101

Brooklyn Nets – New York Knicks 116-109

Memphis Grizzlies – Minnesota Timberwolves 118-107

Los Angeles Lakers – Oklahoma City Thunder 128-99

New Orleans Pelicans – Los Angeles Clippers 106-111

Portland Trail Blazers – Sacramento Kings 132-126

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Delpiero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.