Los Angeles Lakers, D'Angelo Russell: "Gli Dei del Basket non sono con Kobe"

kobeDopo 19 stagioni al servizio dei Los Angeles Lakers, abbellite da 5 anelli, Kobe Bryant sta vivendo il peggiore inizio di stagione della sua carriera. Dopo i numerosi e gravi infortuni che lo hanno tormentato nelle ultime due stagioni, aveva dichiarato di aver lavorato sodo in estate e di essere al top della forma per riprendersi i Lakers e la Lega. Nonostante le buone condizioni fisiche dimostrate, però, Kobe ha tirato nelle prime 4 partite con un deludente 31,4 %, percentuale inaccettabile per uno dei 5 migliori giocatori della storia del gioco. Dopo la sua pesante autocritica su twitter (“Sto facendo schifo, sono il duecentesimo giocatore della lega”), è arrivato il sostegno di D’Angelo Russell, seconda chiamata all’ultimo Draft ed astro nascente dei Purple and Gold. Il Play ha così twittato: “Kobe si sta allenando bene, non sta forzando ed è concentrato, ma attualmente gli dei del Basket gli stanno voltando le spalle. Tornerà più forte di prima”.

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author

Teo Potenza 23 anni, studente di Lingue e letterature moderne presso l'Università degli studi della Basilicata. Aspirante storyteller cresciuto nel mito di Federico Buffa. Fede nerazzurra e neroargento. Mentori Mourinho e Popovich. Idoli Bryant e Ginobili. Tutto il resto è Wilt Chamberlain.