MAVS - Scontro Rondo-Carlisle

Un'istantanea dello scontro verbale tra Rajon Rondo e Rick Carlisle (foto da: thesource.com)
Un’istantanea dello scontro verbale tra Rajon Rondo e Rick Carlisle (foto da: thesource.com)

Momenti di tensione in casa Mavericks, durante il match di stanotte, vinto contro i Raptors per 99-92. Non sono passati neanche 4′ dall’inizio del secondo tempo, quando coach Carlisle chiama un time-out, nel quale riprende a muso duro Rondo, reo di non aver eseguito uno schema chiamato dalla panchina. Rondo risponde a tono, gridando nei confronti dell’allenatore; volano parole grosse, con l’assistent coach, Jamahl Mosley, costretto a frapporsi fra i due per evitare il contatto fisico.

 

Nel post gara, comunque, Carlisle getta acqua sul fuoco: “E’ un gioco emotivo, e abbiamo avuto una divergenza di opinioni. C’è stato uno scambio di parole ma, poco dopo, nella mia mente era già tutto finito”. Per quanto riguarda l’ex Celtics, ha avuto un lungo confronto con il suo ex allenatore a Kentucky, Tubby Smith, ma non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione ai giornalisti.

 

Dopo questo episodio, Rondo non è più rientrato in campo, guardando il resto della partita dalla panchina, sostituito da Devin Harris. Anche l’owner dei Mavs, Mark Cuban, ha voluto dire la propria: “Sono cose che succedono. Non è la prima volta, non sarà l’ultima. Succederà ancora, non solo con Rajon, è una stagione lunga. Nei miei 15 anni di presidenza l’ho visto accadere tante volte, ma siamo sempre sopravvissuti”.

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.