Milwaukee Bucks @ Atlanta Hawks 117-109 (2OT): Parker guida i Bucks ad una vittoria al cardiopalma

Milwaukee Bucks @ Atlanta Hawks 117-109: 31-29; 54-50; 75-68; 94-94; 105-105

Dopo aver buttato via un vantaggio di 13 punti la serata precedente a Charlotte, Milwaukee guidata da un Parker da 28 punti (career-high), 13 rimbalzi e un Monroe che in uscita dalla panchina ne fa 24, riesce a porre fine ad una serie di 6 sconfitte consecutive lontano da casa. Per Atlanta, che ha sbagliato 32 delle 41 triple tentate, dopo le sconfitte casalinghe con Orlando, prima della pausa, e con una Miami decimata la scorsa notte, si tratta della prima volta da Marzo 2014 che il team perde tre partite consecutive in casa…E lunedì arrivano in Georgia i campioni in carica. Per gli Hawks gran prove di Millsap, 27 punti, e Schroder che va in doppia-doppia con 25 punti e 10 assist.

Nel terzo quarto Teague si infortuna alla mano durante un contatto con Antetokounmpo (che uscirà nel quarto quarto per 6 falli) ed è costretto a lasciare il campo, in questo frangente i Bucks riescono a prendere un buon margine di vantaggio, arrivando anche alla doppia cifra.

E’ la riserva di Teague, Schroder che nell’ultimo quarto con i suoi assist mette in ritmo tutta la squadra, con 5.5 secondi dalla fine Atlanta si trova sotto di 2 ed è proprio il tedesco che con un layup porta la partita in parità. Con 3 secondi sul cronometro i Bucks hanno la possibilità di vincere con Parker che segna, ma quando il tempo era già scaduto.

Primo supplementare con cambi di vantaggio continui, fino a quando con una ventina di secondi gli Hawks non si trovano sotto di 2, palla in mano. Palla affidata nuovamente a Schroder che chiude un gioco a due perfetto con Horford che riporta la situazione in parità, con 8 secondi rimasti sul cronometro. I Bucks affidano al pick and roll Middleton-Monroe l’ultimo possesso, con Middleton che serve  perfettamente un Monroe tagliante che però si fa a infrangere contro Millsap, secondo supplementare.

Protagonista Carter-Williams che segna 6 dei suoi 17 punti nel secondo OT, ma anche grande Parker che mette il sigillo sulla partita e su una grande prestazione col canestro del 113-105, che di fatto mette in ginocchio Atlanta.

Milwaukee Bucks: Plumlee 6, Antetokounmpo 19+12reb, Parker 28+13reb, Mayo 9, Middleton 12, Carter-Williams 17, Monroe 24+12reb, Vaughn 2.

Atlanta Hawks: Horford 17, Millsap 27+11reb, Teague 5, Korver 12, Bazemore 2, Schrofer 25+10ast, Sefolosha 8, Scott 6, Hardaway 7, Muscala.

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author