Al via la mostra "NBA Overtime": dal 15 settembre al 1° ottobre a Milano

Nella mattinata di giovedì 14 settembre 2017 si è tenuta presso il Samsung District la presentazione della mostra sulla NBA curata da Massimiliano Finazzer Flory, giunta alla sua terza edizione.

“NBA Overtime” è il nome della mostra che coinvolgerà la città di Milano e tutti gli appassionati della pallacanestro, da domani 15 settembre fino all’1 ottobre, attraverso la quale scoprire aneddoti e curiosità sulla lega più conosciuta al mondo, grazie a diverse attività digitali nate dalla collaborazione tra NBA e Samsung. Il testimonial della mostra è Carlton Myers, ex campione azzurro. Non mancheranno grandi ospiti, come Sandro Gamba e Dino Meneghin, pilastri dello nostro basket e presenti durante la giornata di apertura, domani. Mercoledì 20 settembre sarà invece la volta di una grandissima star del NBA, Gary Payton, ex stella di Seattle Sonics e Miami Heat. La mostra sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle 16:00 alle 22:00 e nel weekend dalle 11.00 alle 20.00. Così come per le prime due edizioni, che hanno riscosso grande successo con un’affluenza di 15.000 e 20.000 visite, anche per quest’anno è attesa altrettanta partecipazione.

Il messaggio trasmesso dall’esposizione, svelato attraverso le parole del curatore Massimiliano Finazzer Flory, è “trasformare il basket in un’espressione d’arte futurista, creando un connubio tra realtà e immaginazione proveniente dal rapporto tra campo e vita”.

Lo spazio che ospita l’evento si suddivide in diverse aree, tra cui la Smart Arena che accoglierà le principali attrazioni: schermi con immagini inedite provenienti da archivi ufficiali, video-raccolte dei più spettacolari e curiosi canestri mai realizzati e discorsi originali dei giocatori Mvp, memorabilia (magliette, scarpe, palloni) e tanto altro. Una sezione sarà anche dedicata al rito celebrativo del draft, nel quale ciascun giocatore riceve il cappellino della squadra in cui giocherà: uno stand comprendente i cappellini delle 30 franchigie colora l’ingresso della mostra. Tra le tante curiosità, spicca la proiezione della prima partita Nba. Fuori sarà invece possibile accedere all’area denominata Smart playground, struttura creata ad hoc che ripercorre il gioco da tavola “Forza 4” attraverso canestri e palloni.

Lorenzo Lubrano

Commenta
(Visited 115 times, 1 visits today)

About The Author