Warriors, Marquese Chriss multato di 35.000 dollari per la spinta a Luka Doncic

La NBA ha deciso di multare Marquese Chriss di 35.000 dollari dopo il faccia a faccia avuto con Luka Doncic nel match di lunedì sera con i Dallas Mavericks al Chase Center. A poco più di un minuto circa dalla fine del terzo periodo (1’10” per la precisione) di un match poi vinto dai texani per 141-121, ponendo fine alla serie positiva dei ragazzi di coach Kerr, Chriss e Doncic sono venuti a contatto nel pitturato dell’area Warriors, finché il #32 di casa non ha spintonato via lo sloveno, facendolo finire sui fotografi e cameraman posizionati dietro il canestro.

Si è acceso un parapiglia, ma i due sono stati prontamente bloccati da membri delle rispettive squadre, con gli uomini della sicurezza a mantenere la calma. Secondo la motivazione addotta dalla Lega, l’ammontare della sanzione è in parte giustificato dal fatto che il giocatore di Golden State è recidivo, essendo stato più volte sanzionato per episodi del genere nel corso della sua giovane carriera.

Intervistato a fine partita, Doncic ci ha già messo una pietra sopra: “Sono solo giocate molto fisiche. Nel basket cose del genere si vedono spesso per cui bisogna guardare avanti e non soffermarcisi troppo“.

Commenta
(Visited 44 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.