Muore Lauren Hill, la giocatrice malata che ha commosso il mondo

Per lei venne cambiato il calendario NCAA, anticipando la gara d’apertura a novembre, per darle l’opportunità di realizzare il sogno di giocare a basket. A 19 anni, Lauren Hill ha coronato il suo desiderio, giocando col Mount St. Joseph, Ohio. “Ho fatto vedere al tumore chi comanda” ha detto la ragazza dopo la partita. Ne ha giocate quattro, per poi diventare assistente e l’università le ha conferito una laurea ad honorem.

Purtroppo, però, l’ultima parola l’ha avuta la sua malattia. Lauren si è spenta oggi, in una clinica di Cincinnati, sfinita dal tumore che le ha colpito il cervello.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Salvatore Malfitano Classe ’94, napoletano, studente di legge e giornalista. Collaboratore per Il Roma dal 2012 e per gianlucadimarzio.com, direttore di nba24.it e tuttobasket.net. Appassionato di calcio quanto di NBA. L'amore per il basket nasce e rimarrà sempre grazie a Paul Pierce. #StocktonToMalone