NBA, Adam Silver: "In caso di espansione della Lega, Las Vegas è sulla lista"

Attualmente, l’NBA consta di 30 franchigie, rappresentanti di 28 città, con i soli casi di Los Angeles, con Lakers e Clippers, e di New York, con Knicks e Brooklyn Nets, come ‘mercati’ aventi più di una squadra. Da più parti, questo è considerato un numero pressoché perfetto, ma ciclicamente vengono fuori idee, proposte, riguardanti un allargamento di questa platea o, in subordine, la sostituzione di qualche franchigia con altre.

A margine del CAA World Congress of Sports, il Commissioner NBA, Adam Silver, ha parlato delle possibilità di un futuro ingresso di Las Vegas nella Lega. Attualmente la città del Nevada vanta franchigie in NHL (i Golden Knights), in NFL (i Raiders, spostati dalla precedente sede di Oakland, California) e nella WNBA (le Aces); per quanto riguarda la NBA, ormai da anni, durante l’estate, Las Vegas è teatro della Summer League, ospitando tutte le franchigie.

Premettendo che, al momento, non è in programma alcun piano di espansione della Lega, Silver ha però aggiunto che, nel caso, Las Vegas è sicuramente sulla lista: “Attualmente non ci sono programmi del genere ma, in caso contrario, Las Vegas verrà presa in considerazione. Parliamo del nostro trentunesimo mercato, con la presenza che abbiamo lì durante l’estate. Vendiamo oltre 100mila biglietti e tutte le nostre squadre sono presenti. In passato, poi, siamo sempre stati una Lega che ha spinto per la creazione di franchigie a Las Vegas; abbiamo sempre pensato fosse un buon mercato“.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.