NBA Finals 2021: Giannis non basta, i Suns vincono 108-118 e vanno sul 2-0

Secondo atto delle NBA Finals 2021, alla Phoenix Suns Arena. I padroni di casa, guidati da Devin Booker (31+6 ast e 5 reb), supportato da Mikal Bridges (27+7 reb) e Chris Paul (23+8 ast e 4 reb), battono 108-118 i Milwaukee Bucks e si portano sul 2-0. Agli ospiti non basta un indomito Giannis Antetokounmpo (42+12 reb+3 blk), in una serata dove Khris Middleton non è riuscito a garantire il suo solito apporto in termini di punti (11+8 ast e 6 reb, con 5/16 al tiro e 1/6 da tre). Da segnalare anche il 50% da oltre l’arco per i Suns (20/40), contrapposto al 29% della squadra di coach Budenholzer (9/31).

La partita. Si comincia con Giannis e Holiday molto aggressivi lato Milwaukee, coadiuvati da Tucker in particolare; dall’altra parte, Phoenix segna praticamente solo da tre (8 canestri su 9 nel periodo). Gli ospiti toccano il +9 a 5’05” dalla prima sirena (21-12) ma, al 12′, il punteggio dice 29-26. Nel secondo quarto si resta in equilibrio fino al 41-41 (4’53” da giocare), poi arriva l’accelerazione dei padroni di casa, che piazzano un 4-15 di parziale nel finale di periodo, che si chiude con un gioco da tre punti di Ayton e il 45-56 per Phoenix.

Al rientro sul parquet, i Suns toccano subito il +15 con una schiacciata di Bridges (50-65 e 1’51” giocati). La reazione dei Bucks è tutta praticamente sulle spalle di Antetokounmpo, che sfodera un quarto super, realizzando 20 dei 33 punti dei suoi. Ospiti che accorciano, a dire il vero, fino al -5 con l’unica tripla del match di Middleton (66-71 con 6’14” da giocare); ma la squadra di coach Williams, guidata dal duo Booker-CP3 (rispettivamente 12 e 10 nel periodo), ricaccia gli avversari in double-digit di svantaggio (78-88 al 36′).

Il quarto periodo comincia con Milwaukee intenzionata a non mollare di un centimetro; il lay-up di Lopez, infatti, vale il nuovo -5 (88-93 e 8’45” sul cronometro); i locali replicano con le triple di Booker (9 nel periodo) e la consistenza sotto le plance di Ayton, per il +13 a 6’47” dalla fine (90-103). Holiday ne mette 5 in fila e, con il successivo canestro di Giannis (10 nel periodo), i Bucks si rifanno sotto (97-103 e 5’15” da giocare). Ma i Suns non permettono ai Bucks di accorciare ulteriormente: la tripla di CP3 e un canestro di Bridges (10 nel periodo) valgono il nuovo +11 (97-108 a 3’35” dal termine); lo stesso Bridges, nell’ultimo minuto e mezzo di partita, si rende protagonista di un 8/8 dalla lunetta che aiuta a fissare definitivamente il punteggio sul 108-118.

Ora le NBA Finals 2021 si spostano nel Wisconsin, al Fiserv Forum di Milwaukee, dove i Bucks proveranno a riaprire questa serie.

NBA FINALS 2021

MILWAUKEE BUCKS @ PHOENIX SUNS 108-118 (0-2)

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.